Bilancio di un anno

✓ 1° Libro (in fase di correzione, ma ci siamo)
✓ 2ª Laurea (umanistica, la prima era tecnica)
✓ 1° articolo scientifico (peer-reviewed)
✓ 1° Insegnamento a Tor Vergata (Lab)
× Rottura definitiva con l’ex.

Un anno intenso. Senza dubbio.

La ricerca del pattern

“Ci sono cose che non ti sembrano collegate. Ma a un certo punto le colleghi e tutto ha un senso”, dice Cheryl in The Secret Life of Walter Mitty (il remake non è un gran film ma contiene alcune buone intuizioni).

Jobs 21297033685_5df62b949c_b.jpg

A volte metto insieme alcuni elementi per trovare un pattern, un modello di senso. Steve Jobs incentrò il suo famoso discorso di Stanford del 2005 sul concetto dei connecting dots, e che è possibile farlo solo guardando indietro. È così, e a volte ci riesco bene, a volte meno. In molte occasioni quest’anno mi è stato possibile unire i puntini per vedere un disegno più grande, ed è stato forse l’anno in cui è accaduto più chiaramente.

Non per tutti è così, o non per tutte le cose (il tema della narrazione personale e collettiva è un leitmotiv delle mie ricerche – quindi il pippone è assicurato). Se guardo ai racconti di amici, amiche, ex, o colleghi, mi accorgo che per alcuni non è facile unire i puntini e vedere un “disegno”. In alcuni casi non si dà importanza a cose che invece forse avrebbe senso connettere. In altri casi ci si fissa in una narrazione che apparentemente ha un senso, ma che non connette le cose “giuste”. Spesso non diamo spazio a ciò che è doloroso, perché non lo vogliamo vedere. Così ci raccontiamo una storia, ma i puntini non si connettono o manca sempre qualcosa…e il disegno non appare.

L’ultima spunta della mia lista è di questa categoria: è stata una perdita che non capisco. Posso aggrapparmi al motto di un poeta, raccontarmi che è servita a farmi crescere, ma la verità è che dopo tutti questi anni non riesco a trovare un senso a questa storia – ma forse ha ragione Vasco: un senso non ce l’ha. Niente puntini da unire, niente pattern.

— Continua a leggere su Lucianogiustini.com

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...