Euro 5 (vero)

Capisco che il momento non è certo dei migliori per acquistare un’auto, ma giova ricordare che solo da qualche giorno si stanno omlogando auto che rispettano la direttiva Euro 5 riguardante le emissioni inquinanti. Come forse è bene sottolineare, tutte le auto che fino ad oggi recavano e recano nella pubblicità la dicitura “Euro 5 Ready” NON sono delle vere Euro 5 ma Euro 4 che “promettono” un ipotetico quanto improbabile passaggio dalla norma 4 alla 5, previa comunque riomologazione alla Motorizzazione civile (che non è una cosa impossibile ma neanche una passeggiata) a spese non sa di chi. Più in generale, non credo che questo avverrà mai, anche se rimane nel campo delle possibilità.
Nel concreto, invece, neanche a dirlo, le prime Marche che omologano Euro 5 sono tutte tedesche, BMW, Audi e VW in testa.
Dal sito di Quattroruote:

Con qualche giorno di ritardo rispetto alle previsioni, sono pronte al debutto sul mercato le prime Euro 5. A tagliare per primi il traguardo dell’omologazione in Italia sono i big tedeschi Porsche, gruppo BMW e gruppo Volkswagen. Per quanto riguarda il maggiore costruttore europeo, le nuove motorizzazioni Euro 5 valorizzano soprattutto il marchio Audi. Sono Euro 5, infatti, alcune A3 (Sportback con motori 1.8 e 2 litri a benzina), A4 berlina (1.8 a benzina e 3.0 a gasolio), A4 Avant (1.8 a benzina, 2.7 e 3.0 a gasolio), A4 Coupé (2.0 a benzina, 2.7 e 3.0 a gasolio), TT (Coupé 1.8 e 2.0 a benzina e Cabrio 1.8 a benzina). Unica Euro 5 col marchio VW, per ora, è la Scirocco 1.4 TSI.
Per quanto riguarda la casa di Monaco di Baviera, invece, le nuove motorizzazioni Euro 5 sono disponibili sulle Serie 1 (Coupé, Cabrio e 5 porte con motore 2.0 litri a gasolio), Serie 3 (berlina con motori 2.0 e 3.0 litri a gasolio, Touring con motore 2.0 e 3.0 turbodiesel, Coupé con motori 2.0 e 3.0 litri a gasolio, Cabrio con motore 2.0 turbodiesel) e Serie 5 Touring (2.0 turbodiesel). Euro 5 anche alcune Porsche 911 (Coupé 3.6 e 3.8 e Cabrio 3.8). Al 9 ottobre, complessivamente, negli archivi del Ministero dei Trasporti risultano già immatricolate Euro 5 (probabilmente dalle Case stesse) 1345 vetture.
Ricordiamo che le Euro 5 riportano sulla carta di circolazione la seguente dicitura: “Rispetta il regolamento 715/2007 e 692/2008 (Euro 5A)” oppure “Rispetta il regolamento 715/2007 e 692/2008 (Euro 5 con dispositivo antiparticolato)”.