In effetti stavo giusto pensando..

Il terrorista ideale? Un ingegnere
Il capo della sezione anti-terrorismo dell’Osce ritiene che questa categoria – per capacità ma soprattutto tratti caratteriali e forma mentis – sia la più ricercata dalle organizzazioni terroristiche. La comunità scientifica protesta ma Raphael Perl la rassicura: proprio per questo vi recluteremo.
Che lavoro fa il terrorista ideale? Secondo Raphael Perl, capo della sezione anti-terrorismo dell’Osce (Organizzation for Security and Cooperation in Europe), l’ingegnere. La preparazione tecnica e la forma mentale analitica farebbero di questa professione la più ricercata dalle organizzazioni terroristiche.
Una questione di testa
“Gli ingegneri – secondo Perl – hanno eccellenti capacità strategiche e sono abituati a ragionare per network”. La loro formazione li porta a pensare in modo diverso rispetto alle altre persone e le loro attitudini si sono rivelate particolarmente adatte all’attività di pianificazione del terrorismo. “Un’altra caratteristica che rende interessanti, agli occhi delle organizzazioni eversive, questa tipologia di professionisti è la loro capacità di mantenere la calma anche in situazioni di stress”, aggiunge Perl.

(…)
(Via Vision Post, Francesco Bottino)