Addio Italia (.it)

Se non ci fossero temi più seri su cui piangere, ci sarebbe questa notizia della chiusura del portale da 40 e passa milioni di euro creato un anno fa (un anno!) per “lanciare” l’immagine dell’Italia all’estero. Altro che i portali dei tempi di Caltanet, Jumpy, etc.
Credo che comunque l’intento sia riuscito. L’idea che diamo all’estero mi sembra sempre più aderente alla realtà.