Competenze e bolli

Quest’anno nell’ormai consueto controllo di fine anno sul mio conto bancario, la misteriosa voce “Competenze e bolli di liquidazione”, a differenza degli anni scorsi, è stata scorporata in due distinte voci. Il totale è diminuto rispetto all’anno scorso, quand’era di 77,27, ed è a oggi di 50,36, composte da 41,81 come competenze (di chi, ancora non lo so), e 8,55 come imposta di bollo di legge.
In compenso non pago più 10 euro al mese, ma 1, perché da una chiacchierata con una gentile impiegata è emerso che utilizzavo un vetusto conto costosissimo – incidentalmente in questo tempo nessuno me l’aveva fatto presente (la carta di credito in quest’ultimo caso non è compresa e va pagata a parte, ma ci sto ampiamente dentro…).