La ragazza del lago

Non vado al cinema spesso. Ma questo… Vorrei andare a vederlo.
Il film per la cronaca era “La Ragazza del Lago” con Toni Servillo, encomiabile come al solito, perfetta incarnazione del Commissario Sanzio, come lo era di Titta di Girolamo ne “Le Conseguenze dell’Amore” e di Antonio Pisapia in “L’uomo in più”. (Der Waffle Haus)

Il precedente è da vedere tutto.