Tv di bordo

Costretto a casa da 2 giorni da una fastidiosa febbre mista a feroce malditesta e insonnia totale…(che, boh, ancora non ho capito sia la reazione a cosa), ho potuto notare, che i programmi tv migliori ci sono la sera tardi e – novità – la mattina presto. Diciamo nella fascia tra le 7 e le 8.30, dove spuntano documentari, telegiornali, approfondimenti, retrospettive, insomma tutto un palinsesto borderline di cui ignoravo totalmente l’esistenza..
Poi, purtroppo inizia la programmazione per il grande pubblico.
Unico problema, che ci cascava in questi 2 giorni, mi son dovuto sorbire la comica di Veltroni sulla buffonata del “dubbio”, come se la sua candidatura non fosse già preparata da tempo, e la vergognosa annunciata sostituzione di De Gennaro nello stesso giorno della sua iscrizione nel registro indagati, omaggio alla sinistra radicale in cambio di favori politici nella traballante situazione parlamentare. Come dice Buttiglione: “macelleria politica” di questi tempi al governo.