Documentazione sul filmato BBC “Sex Crimes and the Vatican”

Nell’ottobre del 2006, la BBC ha prodotto un video nella pluripremiata
rubrica “Panorama” che parla dello scandalo dei preti pedofili ed in
particolare dei casi della diocesi di Ferns in Irlanda, di padre Oliver
O’Grady
negli Stati Uniti e di altri casi di abusi compiuti da preti.
Il video è stato tradotto con sottotitoli in italiano nel maggio 2007,
all’indomani del Family Day, manifestazione pro-famiglia organizzata
dalle associazioni cattoliche italiane e la traduzione, pur contenendo
alcuni errori grossolani, ha fatto scoprire al pubblico l’esistenza del video, provocando un vivace dibattito in rete ed una
puntata della trasmissione “Annozero” condotta sulla rete televisiva pubblica Rai Due da Michele Santoro.

Il video sostiene la tesi secondo cui la Chiesa cattolica, agendo
come una mafia, protegge di fatto i preti pedofili, impedendo loro di essere
giudicati, in virtù dell’esistenza di un documento segreto chiamato
Crimen Sollicitationis, promulgato e mantenuto in vigore da Joseph
Ratzinger, oggi Papa Benedetto XVI, che impone la cultura del segreto
sugli abusi sessuali.

Chiunque abbia visto il video della BBC ha pensato disgustato che “non può essere vero”. Infatti non è vero. Il video è sostanzialmente pieno di falsità dall’inizio alla fine.
A dimostrarlo ci han già pensato in tanti.
Questa pagina ha lo scopo di fornire documentazione utile allo scopo.

Il video è girato in modo da far credere allo
spettatore alcune cose che non sono vere. Ad esempio si parte facendo
credere che si è in Tribunale e che le domande al prete pedofilo
O’Grady siano fatte da un Pubblico ministero, ma non è vero, sono
invece le riprese di un film in cui O’Grady ha ottenuto la libertà per
questo; si parla dell’intervista ad un sacerdote spacciato per una
sorta di ex-teologo pontificio, che invece ha dichiarato di aver detto
cose diverse e che si scopre essere un cappellano militare americano
che non ha mai rivestito alcun ruolo neppure marginale in Vaticano. E
così via: la confutazione, frase per frase, di tutto il video è un
documento disponibile da questa serie di post. Il tutto, peraltro, in Italia è
condito con dialoghi fallati inseriti da Bispensiero che, ad esempio,
fa terminare la domanda al prete pedofilo “Cosa è successo dopo?” con
un “Niente”, che non è vero: perché la frase nel video
originale non corrisponde a verità, e perché si è anche tradotto in
modo sbagliato l’originale in inglese, e non solo in questo ma in diversi altri passaggi (come è documentato puntualmente dopo).

Il video ha la pretesa di essere un documentario giornalistico, salvo poi verificare che è più vicino ad una buffonata:
il giornalista, infatti, confonde il segreto processuale col segreto verso
l’autorità giudiziaria, non si avvede dell’esistenza del Diritto
canonico, il documento Crimen sollicitationis (in latino) dice cose
opposte da quanto sostenuto nel video, e non è stato promulgato nè
confermato da Ratzinger, inoltre non è più in vigore da molti decenni, ed i preti
pedofili citati nel video non erano mai stati protetti dal Vaticano ma
eventualmente, per alcuni, dalle chiese o da altre autorità locali i
cui responsabili sono stati tutti puniti o ridotti allo stato laicale,
eccetera.

L’esigenza di questo documento nasce proprio per evidenziare
in quali passaggi sia errato il video, l’elenco dei post è lungo ma
bisogna passare per i particolari per far vedere l’insieme.
L’insieme è, purtroppo, collegato ad un mix di ignoranza, di
anticlericalismo ed anticattolicesimo inglese.
Il papa odierno è quello che più di ogni altro suo predecessore sta
combattendo la battaglia contro la pedofilia, ma anche quello che si
oppone ad alcune visioni che contraddistinguono una parte della cultura religiosa inglese:
il celibato dei preti, i preti gay, le donne vescovo, eccetera. Questo
scontro di opposte visioni può produrre anche degli offuscamenti di
correttezza, di cui il video dell’emittente di Stato britannica è solo
l’ultimo degli esempi.

Note
Gli interventi sono inseriti per ordine di importanza, di
completezza ed in ordine crescente di data ove si tratti di più
interventi per persona/aggregatore.

Aggiornamenti

Il testo di questo documenti è stato tradotto in spagnolo sul blog “El testamento del pescador” che ringrazio.

Sul suo “Www.Chiesa” Sandro Magister ha pubblicato un interessante articolo dal titolo “Gli sia messa al collo una macina da mulino…“, che riprende alcuni dei temi trattati in questo approfondimento con gli aggiornamenti ed i recenti interventi di Monsignor Charles J. Scicluna.

Post

Errori e falsità contenuti nel video BBC (parte 1) Confutazione delle frasi del video.
Errori e falsità contenuti nel video BBC (parte 2) Confutazione delle frasi del video.

Documentazione

Il filmato della BBC “Sex Crimes and the Vatican” con i sottotitoli in italiano, da Google Video
La puntata di “Annozero” dedicata al video ed alla pedofilia nella Chiesa condotto da Michele Santoro
Il documento Crimen Sollicitationis da Wikipedia (documento originale) in vigore dal 1962 al 1983
Il documento De Delictis Gravioribus da Wikipedia (documento originale)

Sequenza temporale promulgazioni

1917: promulgazione del Codice di Diritto Canonico (CIC)
1962: promulgazione dell’Istruzione Crimen Sollicitationis da parte di Papa Giovanni XXIII
1983: promulgazione delle norme del Nuovo Codice del Diritto Canonico
1991: promulgazione del Codice dei Canoni delle Chiese orientali
2001: motu proprio Sacramentorum Sanctitatis Tutela di Papa Giovanni Paolo II, e
promulgazione della lettera De Delictis Gravioribus da parte del card. Ratzinger

Documenti a richiesta

“Che cos’è la verità” Ovvero: come trasformare un cumulo di sciocchezze in una verità assoluta da difendere contro la censura – L’istruzione Crimen Sollicitationis in profondità – A cura di Don Raffaele Celentano (Arcidiocesi di Amalfi-Cava), include una Sinossi di confronto tra l’originale inglese del video BBC e la traduzione in italiano. A cura di Don Raffaele Celentano[1] (testi a richiesta)

Rassegna stampa quotidiani e agenzie
Avvenire

Speciale: L’inchiesta BBC su preti e pedofilia
con articoli di Andrea Galli, Piero Chinellato, Marina Corradi, Umberto Folena, Lucia Bellaspiga, Massimo Introvigne, Giulio Albanese

Zenit.org

“Sex Crimes and the Vatican”, tra calunnia e mistificazione
Cresce nei media l’ostilità al Cristianesimo di Padre John Flynn

ANSA

IN ONDA VIDEO BBC, SCONTRO SU PRETI PEDOFILI

Il Foglio

Non sono i pedofili l’obiettivo della Bbc, ma il celibato dei sacerdoti di Roger Scruton

30 Giorni

A difesa della santità dei sacramenti Intervista con mons. Bertone, di Gianni Cardinale

Toscana Oggi

Pedofilia, altro che Bbc… Un film a tesi per attaccare il Papa di Andrea Fagioli
Intervista al canonista monsignor Drigani: «La segretezza è indispensabile per tutelare vittime e indagato» (e articoli correlati)

Rassegna articoli da Cesnur/Massimo Introvigne

Molto rumore per nulla. Il Papa, la pedofilia e il documentario “Sex Crimes and the Vatican”
La congiura degli ignoranti (il Giornale, 23 maggio 2007)
Appello contro un documentario sensazionalistico e falso
Quanti sono i preti “pedofili”?
Il documentario sui preti pedofili: tante bugie sul caso O’Grady
Da quando la Bbc è screditata la Rai ha deciso di imitarla (il Foglio, 31 maggio 2007)
Introvigne, Santoro e il Grande Fratello: “In onda (forse) una bufala dolosa, buona per fare la solita caciara” (il Foglio, 31 maggio 2007)
Annozero su sacerdoti e pedofilia: le pagelle di Massimo Introvigne
Odifreddi: “Il matematico che sbaglia sui numeri”, di Massimo Introvigne (il Giornale, 6 giugno 2007)
Chi è l’autore di “Sex Crimes and the Vatican”: Colm O’Gorman, un senatore omosessuale bocciato dagli elettori irlandesi
L’ennesima bufala: il Papa non è mai stato “incriminato” in una causa in Texas
Preti pedofili, Santoro ci ha aiutato a capire? (Oggi, 13 giugno 2007)
Ulteriore documentazione

Interventi dai Blog e Magazine
Luciano Giustini
The Right Nation
Bernardo – Critica della ragion pubblica
L’Occidentale
Blog Raffaella
Passi nel deserto
Interventi da altri Weblog