Di tutta l’erba un fascio

Brodo Primordiale, in uno dei suoi consueti post-comunisti scrive, a proposito di Milano:

Credo sia abbastanza evidente che i fanatici in completino nero e braccetto alzato, e le idee di cui sono portatori, siano molto più pericolosi di quel pugno di imbecilli dei centri sociali (che vanno puniti duramente)

La domanda sorge spontanea: perché?. Credevo che certe ideologie marxiste-leniniste trovassero un confortevole approdo nella feccia di questi imbecilli comunisti che fanno le prove di guerriglia urbana, mentre un certo periodo storico viene strumentalizzato, confuso, e distorto, rispetto ad altre ideologie ed altri riferimenti che evidentemente non hanno lo stesso appoggio. Credevo che queste pessime ideologie fossero molto più pericolose e diffuse tra i giovani di quanto non lo siano quelle di estrema destra di quegli altri lì, e non da oggi. E credo che non mi azzarderei neanche a citarla, la “pericolosità”, perché negli ultimi cinque anni gli scontri più gravi sono stati sempre provocati dai secondi e mai dai primi. E, per dirla tutta, sapevo sì che la coerenza abitasse molto lontano da chi si fa “leader” di quelle ideologie lì, ma non credevo così tanto.
Perché stupirsi? Difendere l’indifendibile è uno sport tipicamente italiano.

Annunci

2 pensieri su “Di tutta l’erba un fascio

  1. .mau.

    È interessante notare come i centri sociali “storici” milanesi sabato scorso fossero da tutt’altra parte (chi a Roma, chi in piazza Mercanti), e come gli arrestati siano tutti molto giovani.
    Io penso male e mi chiedo chi è stato ad aizzarli, e poi casualmente andarsene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...