Il documento per favore

Accompagno mia madre a prendere dei mobili in un mercato del mobile vicino casa (dove si trovano ottime occasioni, peraltro). All’atto di pagare, io e lei siamo vicino alla cassa, e mia madre chiede “Posso pagare con il bancomat?”. Alché la signora dice “Certo, signora”. A questo punto sento distintamente questa frase che mi fà drizzare le antenne: “Mi dà un documento per favore?”. Mi avvicino e chiedo “Come scusi?”. “No niente ho solo chiesto a sua madre un documento personale” sorride. Io no. Mia madre sta già armeggiando nella borsa come fosse normale. Chiedo alla signora: “Come mai scusi chiede un documento?”. “E’ la norma, signore, il regolamento”. Dico: “Quale regolamento, scusi? Io pago sempre col bancomat, ed anche con carta di credito, e nessuno mi ha mai chiesto il documento per questo!”. Ma lei dice che è il loro regolamento. Mia madre conferma “Luciano, me lo chiedono sempre anche alla GS (supermercati)”. Perché lei ha un bancomat particolare, di quelli apparteenti anche al circuito Maestro che funge anche da carta di credito. Va bè, niente di grave, sono cose che capitano. Ma mi chiedo, è legale? Voglio dire, io so che per gli assegni c’era l’usanza di chiedere un documento, ma per carte di credito e soprattutto bancomat mai visto! In quest’ultimo c’è il PIN, e quindi non c’è nessun motivo di chiedere un’ulteriore autenticazione della carta.

Annunci

4 pensieri su “Il documento per favore

  1. Francesco Dal Corso

    Luciano,
    dopo aver personalmente subito, poche settimane fa, la clonazione del Bancomat sono contentissimo che mi chiedano un documento, al solo scopo di verificare che il “portatore” della tessera ne sia anche il legittimo proprietario. Saprai che c’è una recrudescenza di questi fenomeni e trovo giusto che, per tutelare gli utenti, catene e Aziende con il POS chiedano un documento, a patto che non venga fotocopiato o trascritto e venga restituito subito.

  2. toffa

    Non vorrei dire castronerie, ma in teoria il richiedere documento d’identita’, in caso di pagamento con carta di credito, serve per controllare che il nome e la firma della carta corrispondano a vero. Ora non vorrei metterci la mano sul fuoco…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...