Sdo un bo balino

Sono due giorni che sto chiuso in casa con: febbre, raffreddore, dolori, malditesta più o meno, sonno da far schifo, debolezza, insomma il primo caso di influenza in Italia chi l’ha beccato? Io. Non so se perché ho preso la moto nonostante il freddo (come sostiene qualcuno – aggiungendo “ormai c’hai un’età” rendendo la sua valutazione ancora più triste), o perché sono andato in un ospedale romano a trovare una mia cara amica (dottoressa), che come dice mia madre “so’ tutti raffreddati devi evitare i posti pubblici”, comunque non è di questo che volevo parlare.
Quando uno sta a casa un po’ rinco, sono due le cose che si fanno: o stare davanti al pc o al telefono (no, davanti alla televisione non ci riesco neanche quando sto male, e poi non ce l’ho in camera da letto, mentre il portatile invece si).
Tralasciando subito le cronache di Trillian – non quella di Adams (un po’ fantozziane, comunque ho ripreso contatti con un sacco di gente), delle telefonate giunte una mi sembra particolarmente degna di essere raccontata, e giunge da lei:
“Allora, prendi latte caldo..”
“Si si..”
“Metti dentro miele..”
“Si…”
“..soda, e burro! E poi, subito a letto, pfium!”
“Eh?”
Paese che vai, abitudini che trovi.. Latte e miele, ce l’avevo, ma soda e burro mi mancavano, in tutti i sensi! Chissà se funziona.

Annunci

Un pensiero su “Sdo un bo balino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...